Sei qui: Home IN.VENT.AR.C.A.

Progetto IN.VENT.AR.C.A.

PDF Stampa E-mail

Progetto IN.VENT.AR.C.A. (Inter_Venti di Arte e Cultura dall’Albania)
Programma di Iniziativa Comunitaria
INTERREG III A Italia-Albania 2000-2006

Il Comune di Poggiardo,  assieme a 21 partner italiani e albanesi coordinati dal Comune di Brindisi, ha aderito al progetto “IN.VENT.AR.C.A.”, finalizzato a sviluppare la cooperazione, nei diversi settori dell’arte e della cultura, tra operatori dell’Albania e dell’Italia.
Nell’ambito delle attività progettuali il Comune di Poggiardo ha organizzato l’evento in anteprima nazionale "BECKETT SUITE", l'ultimo spettacolo internazionale della compagnia Astragali, per la regia e la direzione artistica di Fabio Tolledi, musiche originali di Mauro Tre e progetto luci di Piergiorgio Foti .
L’evento si è tenuto al Teatro Illiria di Poggiardo sabato 12 gennaio 2008, dopo la prima rappresentazione di Tirana presso l'Accademia delle Arti, dove ha riscosso un grandissimo successo di critica e di pubblico.
Lo spettacolo "Beckett Suite" è stato preceduto da un workshop intensivo, cui hanno partecipato, oltre agli attori di Astràgali, un gruppo selezionato di attori dell'Accademia delle Arti  di Tirana e di attori professionisti del Teatri i Ri di Tirana, oltre a un gruppo di musicisti italiani e albanesi.
L’innovatività di Beckett Suite è stata anzitutto nella scelta del multilinguismo, dal momento che i testi dello spettacolo sono stati in italiano e in albanese; nel fatto che a Tirana, in cui per la prima volta sono state rappresentate opere di Beckett, Astràgàli Teatro ha scelto,come spazio delle azioni sceniche, proprio l'Accademia delle Arti, un simbolo importante della capitale, centro propulsore di tutti i fermenti culturali che dall'Albania si aprono verso l'esterno. Ogni stanza dell'Accademia, dal primo piano allo scantinato, al grande atrio della scena finale, sono state abitate da un diverso dramaticules beckettiano, per continuare a nutrire la prospettiva, cara ad Astràgali, di attraversamento reale dei luoghi.
E' stata inoltre inusitata la scelta delle opere messe in scena, da parte del regista Fabio Tolledi, per "Beckett Suite": "dramaticules" meno noti come  "Quella volta","Improvviso dell'Ohio","Non Io","Passi","Cosa, Dove","Quad".
Nello spettacolo si è passati dalle atmosfere sospese di Quella volta a quelle rarefatte e inquisitorie di Improvviso dell'Ohio,  dal fiume di parole di  Non io al dialogo straziane a più voci di Passi , dall’ironia pungente e divertita di Cosa, Dove al finale di Quad., scandito dalla musica e dal silenzio.
Beckett Suite  è, dunque, un omaggio al drammaturgo irlandese nato a Foxrock nel 1906, premio Nobel per la letteratura nel ’69, autore di pietre miliari del teatro come Aspettando Godot, Finale di partita, Giorni felici, L’ultimo nastro di Krapp.
La rappresentazione presso il Teatro Illiria di Poggiardo è stato un autentico successo tanto da registrare il tutto esaurito.

 

COOKIES POLICY: Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi. Continuando a navigare nel sito accetti i cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information