Sei qui: Home News Educational per le scuole a Poggiardo e Vaste

Educational per le scuole a Poggiardo e Vaste

PDF Stampa E-mail

L’Assessorato alla Cultura informa che l’Amministrazione comunale di Poggiardo ha organizzato un’importante iniziativa per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e naturali di Poggiardo e Vaste: si tratta di un educational per dirigenti scolastici delle scuole delle province di Lecce e di Brindisi e dei docenti che si occupano dell’organizzazione di visite guidate ed escursioni sul territorio.


L’evento si terrà il prossimo 7 novembre, con inizio alle ore 9 e conclusione prevista per le 12. Il programma della giornata prevede l’accoglienza degli ospiti presso il Palazzo Baronale di Piazza Dante a Vaste, sede della Mostra di reperti archeologici “Dalle Terre di Vaste: storie di Messapi, Romani e Bizantini”. La Mostra, attualmente in fase si riallestimento, presenta diverse novità, prima fra tutte l’utilizzo del primo piano del Palazzo Baronale, dove saranno allocati nuovi reperti archeologici e strumenti informativi. In questo immobile sarà ubicato il calco dell’ipogeo delle Cariatidi, una testimonianza di grandissima importanza storica e culturale dell’epoca messapica, che nei prossimi mesi sarà realizzata grazie ad un apposito finanziamento di 250.000,00 euro, stanziato nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro tra il Ministero dei beni e delle attività culturali e la Regione Puglia.
Oltre alla Mostra archeologica, gli ospiti visiteranno il Museo degli affreschi bizantini della Cripta di S. Maria degli Angeli “Aldo Moro”, la Cripta dei SS. Stefani, la ricostruzione della capanna iapigia, i resti della chiesa paleocristiana e il martyrion e l’Arboreto didattico di piante della Macchia Mediterranea.
L’educational si concluderà con una degustazione di prodotti tipici, offerta dalla cooperativa “Penelope 2000”, azienda che dal 1996 si occupa della gestione dei beni culturali e naturali di Poggiardo e Vaste.
“L’educational organizzato dall’Amministrazione comunale è un’importante iniziativa di marketing territoriale, che si colloca in perfetta sintonia con la vocazione culturale e turistica della città.” dichiara  il Sindaco di Poggiardo Silvio Astore. “Da oltre vent’anni le diverse Amministrazioni che hanno guidato questo Comune, con l’utilizzo mirato di finanziamenti nazionali e comunitari, hanno profuso importanti sforzi economici e gestionali per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale e naturale di Poggiardo e Vaste. Questa scelta ha dimostrato la sua validità in tutti questi anni, come testimoniano le migliaia di visitatori che ogni anno fruiscono dei tanti beni messi a disposizione. Oggi Poggiardo e Vaste con i suoi beni culturali e naturali, affidati in gestione dal 1996 ad una cooperativa che permette di accedere ogni giorno a tali beni (con l’eccezione del lunedì), con 2 alberghi a 4 stelle, con 7 bed and breakfast, con diversi ristoranti di grande attrazione sia per la proposta gastronomica che per il pregio degli immobili  in cui sono ubicati e con diverse aziende di artigianato d’arte e qualità, si propone quale punto di riferimento per il sistema turistico e culturale non solo della Puglia ma anche di tutto il territorio nazionale ed europeo, grazie ai diversi progetti comunitari già attuati e quelli che si stanno concretizzando proprio in queste settimane”.
Per il neoassessore alla Cultura, ai Musei e alla Biblioteca Lina Tarantino “La scelta di puntare sulle oltre 250 scuole delle province di Lecce e Brindisi risponde all’obiettivo di favorire la fruizione dei beni culturali e naturali di Poggiardo e Vaste da parte di uno dei target più importanti cui deve puntare una città che si propone come punto di riferimento per il turismo culturale.

Obiettivo del mio assessorato è di porre in essere tante iniziative per far conoscere e fruire questi beni da parte degli studenti pugliesi, come la riproposizione del festival di archeologia per ragazzi e del Festival del teatro antico (che quest’anno sarà aperto alla partecipazione di tutti gli istituti di istruzione della Puglia), l’apertura del Palazzo della Cultura presso l’ex sede municipale di Piazza Umberto I, la presentazione di diversi progetti comunitari della programmazione 2007-2013 proprio nel settore della cultura e tante altre attività in fase di programmazione. Per l’organizzazione dell’educational del 7 novembre 2009, organizzato grazie all’impegno degli uffici comunali e della cooperativa “Penelope 2000”, auspico una massiccia partecipazione dei dirigenti scolastici e dei docenti di riferimento per l’organizzazione delle visite guidate e delle escursioni, ai quali chiedo di inviare all’ufficio comunale competente la scheda di adesione che è stata trasmessa insieme alla lettera-invito del Sindaco Astore”.

Per informazioni rivolgersi al responsabile del Settore II del Comune di Poggiardo dottor Antonio Ciriolo (Tel. 0836.909812, Fax 0836.909863, Sito Web www.poggiardo.com, e mail  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .).
  

Poggiardo, 2 novembre 2009

   L’addetto alla Comunicazione
     Dott. Pasquale De Santis

 

COOKIES POLICY: Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi. Continuando a navigare nel sito accetti i cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information