Sei qui: Home News La Costituzione italiana donata alle comunità migranti

La Costituzione italiana donata alle comunità migranti

PDF Stampa E-mail

Sabato 28 aprile alle ore 11,00, presso la sala conferenze del Palazzo delle Culture di Poggiardo, in piazza Umberto I, verrà donata la Costituzione Italiana in 14 lingue, oltre che nella lingua italiana anche nelle lingue dei migranti, dall’arabo al cinese, dal rumeno al francese, dall’albanese all’inglese, ecc.
L’iniziativa, organizzata dal Comune di Poggiardo, Assessorato alla Pubblica Istruzione, in collaborazione con il dott. Paolo Rausa, mira a favorire un percorso di cittadinanza tra le persone di origine straniera che vivono, studiano e lavorano nel territorio di Poggiardo. Perché gli amici provenienti da altri Paesi del mondo abbiano gli stessi diritti e gli stessi doveri che ha chiunque vive in Italia è necessario infatti conoscere le norme che rendono possibile la civile convivenza, norme che sono contenute nella Costituzione della Repubblica Italiana.


Una copia verrà donata pertanto alle comunità di stranieri che risiedono a Poggiardo e Vaste, agli Istituti scolastici cittadini (il Liceo Artistico “Nino della Notte” e l’Istituto Comprensivo) e dei paesi vicini (Istituto Commerciale di Maglie).
Verranno proiettati inoltre due video (uno sul lavoro delle badanti e uno su una classe cosiddetta “arcobaleno” degli studenti di un liceo) e verranno letti alcuni articoli della Costituzione in italiano dagli studenti e nella lingua di origine dai rappresentanti delle comunità presenti.
Questa edizione della Costituzione Italiana è stata donata in 32 copie dalla Provincia di Milano al Comune di Poggiardo, al momento unico comune italiano a possedere questi volumi.
Porteranno i saluti ai presenti il Sindaco di Poggiardo Giuseppe Colafati, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Giuseppe Orsi, il dott. Paolo Rausa, promotore dell’iniziativa, la rappresentante della Provincia di Milano Ornella Bongiorni.


 

 

COOKIES POLICY: Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi. Continuando a navigare nel sito accetti i cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information