Articolo 7 - 12

PDF Stampa E-mail

Articoli 7 - 12

Art. 7 - Organi competenti per l'esercizio di annullamento, di revoca o di rinuncia al tributo e di sospensione degli effetti, in caso di autoaccertamento
1. Il potere di annullamento, di revoca o di rinuncia all'imposizione, di sospensione degli effetti, in caso di autoaccertamento, spetta al Responsabile del tributo che ha emanato l'atto illegittimo ovvero, in via sostituiva, in caso di grave inerzia, al Segretario Comunale.
2. Se l'importo della pretesa tributaria fatta valere con l'atto che si intende annullare è superiore a cinquanta milioni di lire, il Responsabile del tributo deve acquisire il preventivo parere della Giunta Comunale.

Art. 8 - Adempimento degli uffici
1. Dell'eventuale annullamento, rinuncia all'imposizione o sospensione degli effetti, in caso di autoaccertamento, è data comunicazione al contribuente e all'organo giurisdizionale davanti al quale sia eventualmente pendente il relativo contenzioso nonché, in caso di annullamento disposto in via sostitutiva, al Responsabile che ha emanato l'atto.

Art. 9 - Richieste di annullamento, di rinuncia all'imposizione e di sospensione degli effetti, in caso di autoaccertamento
1. Le eventuali richieste di annullamento, di rinuncia all'imposizione, e di sospensione degli effetti, in caso di autoaccertamento avanzate dai contribuenti sono indirizzate al Servizio Tributi del Comune.
2. Nel caso in cui la richiesta sia inviata ad Ufficio Comunale incompetente, questo è tenuto a trasmetterla al Servizio Tributi, dandone comunicazione al contribuente.

Art. 10 - Aggiornamento dei valori
1. I valori di cui al terzo comma dell'art. 3 del presente regolamento potranno essere aggiornati annualmente dalla Giunta Comunale.

Art. 11 - Pubblicità del regolamento
1. Copia del presente Regolamento, ai sensi dell'art. 22 della legge 7 agosto 1990, n. 241, sarà tenuta a disposizione del pubblico perchè ne possa prendere visione in qualsiasi momento.

Art. 12 - Entrata in vigore
1. Il presente Regolamento entrerà in vigore a seguito del favorevole esame dell'Organo Regionale di Controllo e la successiva pubblicazione per 15 giorni all'Albo Pretorio del Comune.

 

COOKIES POLICY: Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi. Continuando a navigare nel sito accetti i cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information